Delibere di Giunta Regionale

Decreti del Direttore Generale

COSTITUZIONE DELLA RETE REGIONALE DI ASSESSMENT HTA E DELLE COMMISSIONI PER LE TECNOLOGIE SANITARIE E ADOZIONE DEGLI SCHEMI DI RIFERIMENTO OPERATIVI, AI SENSI DELLA DGR N. X/5671 DEL 11/10/2016 

La Direzione Generale Welfare (DGW) gestisce tutte le fasi del programma regionale di valutazione delle tecnologie sanitarie e dei progetti di riorganizzazione di percorsi diagnostico-terapeutici-riabilitativi complessivi di continuità delle cure ospedale-territorio ed in particolare: 

  1. riceve le segnalazioni, le proposte di valutazione e i relativi dossier e, sentiti i Presidenti e Vicepresidenti delle commissioni CTE e CTD, li distribuisce a dette commissioni regionali;
  2. organizza l’evidenza pubblica delle valutazioni anche avvalendosi di pagine ad accesso pubblico sul gestionale operativo per le valutazioni HTA;
  3. organizza le consultazioni sulle tecnologie identificate, su quelle classificate secondo la priorità del SSL e su quelle valutate per l’uso appropriato nel SSL;
  4. cura l’accesso e la trasmissione a tutti i componenti nominati nelle Commissioni regionali, di seguito indicate, di tutta la documentazione prodotta da qualsiasi soggetto coinvolto nelle valutazioni e necessaria per l’attività di valutazione;
  5. supervisiona e approva i due elenchi di tecnologie sanitarie identificate: elenco di tecnologie emergenti ed elenco di tecnologie in diffusione;
  6. supervisiona e approva i due elenchi di tecnologie sanitarie classificate secondo la priorità per il SSL;
  7. supervisiona e approva i documenti di valutazione tecnica (rapporti sintetici e rapporti completi di HTA) e le analisi decisionali a criteri multipli per le tecnologie emergenti, in diffusione o obsolete e dispone gli indirizzi per l’uso appropriato di tecnologie sanitarie nel SSL;
  8. indirizza e coordina tutti i soggetti coinvolti nelle valutazioni HTA regionali nello sviluppo di progetti collaborativi previsti da indirizzi nazionali, da direttive e da regolamentazioni europee in materia;
  9. assume determinazioni in esito alle valutazioni.

La D.G. Welfare inoltre comunica al GATTS e alle predette Commissioni:

  • l’elenco dei progetti di ricerca clinico-assistenziale e biomedica co-finanziati dal Ministero della Salute, di qualsiasi tipologia (ordinari, giovani ricercatori, programmi di rete, progetti estero, co-finanziati) presentati da Principal Investigator secondo la normativa in uso;
  • l’elenco dei progetti di ricerca sanitaria co-finanziati dalla Regione secondo la normativa in uso;
  • gli elaborati tecnici ed ogni documentazione scientifica degli I.R.C.C.S. contenenti i risultati dei progetti di ricerca, suddivisi per tipologia di progetto (traslazionale, di rete, con carattere innovativo, su temi di diagnosi e cura).

Il GATTS utilizza gli elenchi e la documentazione tecnico-scientifica rilevante per le attività consultive, informative, di indirizzo e di pubblicazione previste dalla L.R. 23, di cui all’articolo 5, comma 8, della l.r. 33/2009 come sostituito dall’articolo 1, comma 1.
Le Commissioni utilizzano gli elenchi e la documentazione tecnico-scientifica rilevante dei progetti per il completamento e la verifica delle documentazioni riguardanti tecnologie sanitarie, durante ciascuna delle tre fasi valutative.
La D.G. Welfare comunica altresì alla CTE e alla CTD il dettaglio di ciascun elaborato tecnico ed ogni eventuale documentazione scientifica prodotti in seguito ad analisi secondaria dei dati amministrativi sanitari e sociali realizzati internamente o commissionati dalla Regione a qualsiasi soggetto competente, nonché l’elenco delle richieste di introduzione e sostituzione di apparecchiature tecnologiche avanzate dalle A.ASSTO. e dagli I.R.C.C.S. e le analisi e gli elaborati tecnici a supporto consegnate alla Commissione Tecnologie, istituita con DDG 10737 del 21.11.2013.
Le Commissioni CTE e CTD utilizzano i risultati, le dossier informativi ed elaborati per il completamento e la verifica delle documentazioni riguardanti tecnologie sanitarie, durante ciascuna delle tre fasi valutative. Elenchi degli elaborati prodotti dalle Commissioni CTE e CTD vengono comunicati mensilmente alla Commissione Tecnologie Sanitarie e i singoli documenti sono trasmessi su richiesta della medesima.

Estratto da DGR X/5671 del 11.10.2016