Estratti da DGR XI/2509 del 26.11.2019, allegato 2, e da Decreto DG Welfare 916 del 29.01.2020

Il processo di HTA in Regione Lombardia prevede il coordinamento, da parte della UO Programmazione della Direzione Generale Welfare, di numerose e differenti attività realizzate da più soggetti, compresi i produttori e gli utilizzatori di tecnologie biomediche, i cittadini ed i pazienti interessati.

Ciascun soggetto interagisce nel processo di HTA previa dichiarazione degli interessi secondari (non richiesta da parte di produttori e distributori di tecnologie sanitarie) e valutazione, da parte della Direzione Generale Welfare, dell’eventuale sussistenza di conflitti tra gli interessi dichiarati e le finalità delle valutazioni.

Segnalazione: indicazione di tecnologia da sottoporre a possibile valutazione, effettuata con modulistica predisposta sul portale regionale. 

La Segnalazione, strutturata per criteri coerenti con le necessità del processo deliberativo informato da evidenze, è accompagnata dalla sottoscrizione di una clausola di esclusione della accettazione implicita della proposta e viene pubblicata in testo completo sul sito del programma regionale di HTA.

Come preparare e consegnare una segnalazione di tecnologia sanitaria