3° fase RMCP - Reflective Multiple Criteria Priority

Verifica, revisione collegiale e validazione personale di punteggi (Dimensioni quantitative) e giudizi (Dimensioni qualitative)

I componenti della CTE/CTD:
1. verificano i propri punteggi e le proprie argomentazioni riportati nella bozza di Giudizio di Priorità (Word);
2. restituiscono a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. DGW il Word con le eventuali integrazioni

DG Welfare aggiorna il calcolo dell’Indice di Priorità alla luce di eventuali modifiche di punteggi e commenti personali ricevute. 

Motivazioni proposte per l'atto regionale

DG Welfare stende le motivazioni per l’atto regionale sulla base del giudizio complessivo predisposto dalla CTE/CTD. 

Approvazione del Giudizio di Priorità

I componenti della CTE/CTD approvano con modulo online la bozza definitiva del Giudizio di Priorità (GP). 

Consultazione pubblica online

Il giudizio approvato dalla CTE/CTD viene pubblicato sul gestionale e si raccolgono commenti e contributi durante una consultazione pubblica della durata di 30 giorni. 

Comunicazione del giudizio a DG Welfare

DG Welfare verifica i commenti raccolti durante la consultazione pubblica e li propone alla CTE/CTD per la eventuale integrazione o modifica del giudizio. Questo viene infine approvato durante una seduta della CTE/CTD secondo il calendario stabilito (è ammessa la approvazione online tramite email). 

ll presidente della CTE/CTD trasmette il giudizio così approvato alla DG Welfare per i successivi atti di competenza.

Atto regionale

DG Welfare predispone la proposta di atto regionale, che riporta come allegato il giudizio della CTE/CTD. Una volta adottato, l'atto viene pubblicato anche sul gestionale HTADM Lombardia.